Magazzini con movimentazione di capi appesi e stesi

Per movimentare, dividire ed immagazzinare capi di abbigliamento stesi o piegati con sistemi meccanizzati

Magazzino a carosello.
Indicato per lo stoccaggio aereo dei capi appesi.
​Gli operatori non si spostano dal posto di lavoro e la ricerca avviene in modo semiautomatico o automatico, ruotando i capi appesi in catena, con la gestione della ricerca diretta o computerizzata. Il convogliatore monorotaia utilizzato serve per movimentare materiali diversi collegando vari punti dello stabilimento, anche distanti tra loro, senza interferire con le operazioni al suolo e risparmiando aree altrimenti destinabili.
I carichi possono essere appesi a speciali supporti (anche personalizzati) o poggiati su bilancelle. I convogliatori permettono ai materiali l'attraversamento di zone inaccessibili all'uomo o ad altri sistemi (i forni sono un tipico esempio). Le applicazioni sono moltissime come la varietà di merci trasportate, la continuità e la cadenza sono le caratteristiche più importanti, che conferiscono una grande capacità numerica di trasporto pressoché ineguagliabile ad altri sistemi.
I convogliatori sono concepiti con elementi modulari semplici e vengono forniti preassemblati con conseguente caratteristiche di versatilità, economia di lavoro e velocità di montaggi.

Trasportatore a carrelli con cestoni.

Per le industrie che movimentano scatole, capi piegati, imbustati o sfusi sia all'interno della produzione che in magazzino. Ha una capacità di movimentazione di 350 cestoni/ora, che possono essere smistati automaticamente.